mercoledì 3 dicembre 2008

Bicchierino? no bicchierone... Biancomangiare con gelee di ciliegie e croccante



Un dolce eccellente, non impegnativo nella realizzazione e, secondo me, perfetto per le serate estive di cui, si spera, a breve, potremo godere.
La ricetta originale era di M. Santin ed e' stata riportata da Lisa su panperfocaccia.eu; inizialmente era con gelatina di mandarino e tante altre cremine che si andavano alternando, dando personalita' al dessert.
Ho voluto semplificarlo, un po' per questioni di tempo e un po' perche' non avevo gli ingredienti giusti.
Il biancomangiare e' rimasto tipo mousse invece che diventare come una pannacotta, infatti, ora vi scrivero' quanti g di colla di pesce ho usato e quanti secondo me ce ne sarebbero voluti.
la gelatina invece rimane morbida per volonta' mia: non a tutti piace la consistenza della gelatina vera e propria, mentre la versione cremina e' piu' apprezzata.
Il croccante invece e' rimasto fedelissimo all'originale ed ho abbondato dopo averlo assaggiato: era una figata affogarlo nella mousse, passando per le ciliegie e portarlo in bocca ;)
Biancomangiare

200 g. di panna
200 g. di latte
100 g. di farina di mandorle
100 g. di zucchero semolato
200 g. di panna montata
1 bacca di vaniglia
6 g. di gelatina

Bollire panna e latte con lo zucchero e la bacca di vainiglia (aperta e raschiata). Dopo l'ebollizione unire la gelatina (ammollata e strizzata) e la farina di mandorle, far riposare almeno 30 min e filtrare. Unire la panna montata, con delicatezza, per non smontarla.
Gelatina di ciliegie

1/2 litro di succo di ciliegia
3 fogli gelatina
60 zucchero a velo

Scaldare una parte del succo con lo zucchero, sciogliervi la gelatina (ammollata e strizzata) unire il succo rimanente.
A questo punto avete 2 scelte:
- o colate la gelatina appena tiepida (non calda!) sul biancomangiare ormai rappreso
- oppure colate la gelatina in una teglia da forno, la fate rapprendere in frigo e in secondo momento, la rompete usando una forchetta e la depositate sul biancomangiare usando un cucchiaino.
Croccante friabile alle mandorle

55 g. di farina
55 g. di zucchero di canna
55 g. di farina di mandorle
45 g. di burro morbido

Mescolare velocemente gli ingrediendi, sbriciolare su una teglia ed infornare a 170°-180° fino a colorazione.
Questo crumble è ottimo, friabilissimo e burroso.