domenica 25 gennaio 2009

Bavette al ragu' di triglia con olio al basilico



Volevo soltanto fare qualcosa di pesce...

Sono andata, quindi, senza nessuna idea in testa, dal pescivendolo.

Lui gioioso come non mai ha esordito con un "signora ho le alici freschissime! e poi guardi qui che belle triglie"

Riconoscendogli che, effettivamente, quel pesce aveva un bell'aspetto, ho deciso di assecondarlo e acquistare entrambe le partite (peccato che con le alici ho un po' esagerato, ma ve ne accorgerete nei prossimi giorni...).

Nel tardo pomeriggio, inizio a sfilettare le triglie.... ..... .....

Ma chi me lo fa fare?! chi?! chi?!

come se non bastasse avevo un'altra quintalata di alici che mi attendevano beate in frigo!

mi veniva quasi da piangere... all'1 di notte ero ancora li' a cucinare triglie e sfilettare alici!

Per fortuna, ogni incubo finisce prima o poi e cosi' ecco il primo risultato della fatica...

Ingredienti per 4 persone 

320 g di bavette
1 carota
1 costa di sedano
1/2 cipolla
5 cucchiai di olio (non avevo nocellara, quindi ho usato il pigato ligure)
1 cucchiaino di curry
1/2 cucchiaino paprika dolce
600g di triglie
1 paio di cucchiai di semola di grano duro
fumetto di pesce qb
sale qb
olio al basilico
1/2 bicchiere di vino bianco secco (viognier)
olio per friggere
1 cucchiaio di concentrato di pomoro
400 g di passata di pomodoro

Pulite e sfilettate le triglie: tenetene da parte 4 da friggere
Stufare gli ortaggi, aggiungere le triglie aumentando la fiamma, sfumare, aggiungere il concentrato di pomodoro e la salsa, poi la menta, il fumetto, la paprika e lasciar cuocere per 40 minuti circa. Se il sugo dovesse asciugarsi, aggiungete fumetto.
Aggiustare di sale.
Alle fine, se gradito, aggiustare con curry o altra paprika (pepe, peperoncino, come piu' gradite!) e un cucchiaio di olio al basilico: mescolate!

Passare i filetti di triglia nella semola di grano duro e poi friggerla in olio caldo e fare scolare il grasso in eccesso.

Cuocere la pasta, scolarla al dente e farla risottare un minimo nel tegame col sugo, aggiungendo acqua di cottura o fumetto caldo se necessario.
Impiattare accompagnando con i filetti di triglia fritti e l'olio al basilico.