lunedì 8 dicembre 2008

gallina al mirto



ricetta gentilmente offerta da Lamax61° che mi sta facendo conoscere tanti sapori lontani dalla mia tradizione, ma assolutamente insostituibili. (in origine tratta da un'enciclopedia di Gualtiero Marchesi)
L'abbiamo davvero gustata!
riporto interamente la ricetta come l'ho letta io qui

Ingredienti:
1 Gallina eviscerata intera. 2 confezioni di Mirto fresco.
Fare una cubettata piccola con 1 cipolletta- 1 carotina-1 gamebetta di sedano- 1 tocchetto di porro.
Fiammeggiare la gallina per togliere ultimi residui di piumaggio-Lavare ed asciugare bene. Batterla sullo sterno con il mattarello per appiattirla un poco.
Salare internamente-
mettere la cubettata di verdure in una ciotola e pepare un poco. Mescolare.
introdurre nella gallina 2-3 rametti di mirto pestato con il batticarne e poi farcire con la cubettata.
Porre al fuoco acqua abbondante in una pentola per cottura a vapore ed aromatizzarla con altri rametti di mirto, un pezzo di carota, sedano e porro.
Porre la gallina nel cestello per la cottura a vapore ricoprendo il fondo con altro mirto, salare esternamente la gallina e incoperchiare.
2 ore dovrebbero essere sufficienti. Punzecchiare per vedere se non esce siero rosato.
Lasciare raffreddare nel cestello e servire tiepida (eliminando la farcia ed il mirto) con mostarda e verdure lessate (carote-patate-zucchine) condite con sale ed olio- maionese se piace e qualche sottaceto.
aggiungo che io preferisco, personalmente, la mostarda di verdure. Ho accompagnato esclusivamente con delle patate cotte anch'esse a vapore, gli ultimi 15 minuti assieme alla gallina (quindi con lo stesse vapore).