mercoledì 3 dicembre 2008

iniziamo con gli antipasti: crocchette vegetali


Non sapevo come far fuori le zucchine :P
E avevo anche dei pisellini che, gentilmente, i bambini mi avevano sbucciato, ma non avevo idea di cosa farne.
Trovando questa ricetta su La cucina italiana di questo mese, non ho resistito e l'ho realizzata subito!
Gli occorrenti necessari sono:
350 g di patate
400 d zucchine
un po' di piselli (io ho usato tutti quelli che sono venuti da mezzo kg di piselli non sgranati)
sale, pepe, 1 uovo per l'impasto + quelli necessari per la panatura
30 g di ragusano (la ricetta originale voleva il pecorino, ma io ho pensato di sicilianizzare un po' la ricetta)
60 g di pangrattato per il ripieno + quello necessario per la panatura
farina per la panatura.
Bollire le patate e scolarle al dente.
Passarle allo schiacciapatate ancora calde.
Nel frattempo grattugiare le zucchine e bollire per 10 minuti i piselli.
Mescolare le patate con le zucchine piu' i piselli ben scolati, salare, aggiungere l'uovo, il formaggio e il pangrattato, aggiungere il pepe.
Lasciate riposare un pochino il composto.
Preparate le ciotole: 1 con farina, 1 con uovo sbattuto e 1 con pangrattato (io lo ricavo tritato le fette biscottate, i grissini, le schiacciatine, i crackers non salati)
Bagnatevi le mani e formate le crocchette.
Passatele prima nella farina, poi nell'uovo e infine del pangrattato (come si fa con le arancine di riso).
Lasciate riposare ancora un pochino, dopodiche' friggete in 1 lt di olio da frittura poche crocchette alla volta.
Erano deliziose!!!