mercoledì 3 dicembre 2008

mattonella palermitana

La ricetta e' alquanto banale, ma il risultato al palato e' ottimo.
Fa parte della tradizione della rosticceria siciliana (poi vi mettero' qualche altra ricettina).
Io ne sono proprio ghiotta!

Ingredienti
500 g di pasta sfoglia (potete farla voi o comprarla).
500 g di mozzarella fior di latte sgocciolata per bene
500 g di salsa di pomodoro
300 g di prosciutto cotto
semi di sesamo (in questa foto ho usato quelli neri, stasera se riesco metto la foto con quelli bianchi).
origano.
rosso d'uovo per spennellare la pasta.

Bagnare la teglia per raffreddarla (va bene anche se la mettete in frigo)
Stendere la pasta sfoglia con la carta da forno sotto.
Primo strato prosciutto (meglio se tagliato un po' piu' spesso).
Secondo strato mozzarella
Terzo strato pomodoro cosparso abbondantemente di origano.
Ultimo strato a scelta prosciutto o salame
Ricoprire con altra pasta sfoglia e chiudere per bene i bordi.
Spennellare la pasta con l'uovo e spargere i semi di sesamo in quantita'.
Infornare in forno ventilato gia' caldo a 180° fino alla doratura dell'uovo.

Si puo' consumare caldo o freddo a piacere e va benissimo come antipasto quando avete molti invitati.
Una variante prevede di sminuzzare o anche mixare prosciutto, mozzarella, origano e salsa: in questo modo il sapore e' piu' omogeneo, ma a Palermo lo faceva soltanto una rosticceria in corso Vittorio Emanuele e si sente tantissimo l'origano.