lunedì 8 dicembre 2008

scatoline di noccioline di pollo alla salvia e timo




A dispetto del nome, la ricetta e' di una semplicita' disarmante :D
La consiglio vivamente anche se volete organizzare un buffet o per finger food e aperitivi.
La dimensione delle polpettine e' davvero mignon e, a parte la schifosita' quando le si forma, per il resto, quando si mangiano, fanno dimenticare quanto hai odiato quell'impasto mentre formavi le noccioline.

La ricetta e' tratta da A Tavola di Settembre, pag.81

Ingredienti per 4 persone:
300 g di pollo
200 ml di birra chiara
1 cipolla rossa di tropea
20 ml di olio evo ligure
1 rametto di timo e 1 di salvia
1 uovo
noce moscata
20 g di farina 00
60 g di insalatina di stagione
sale e pepe nero di mulinello

per le scatoline:
la ricetta dice 1 pancarre' intero, ma vi consiglio di averne sottomano 2, perche' il materiale di scarto, per chi nn e' pratico (cme me) e' tanto, veramente tanto
20 ml di olio evo
Triturate col mixer assieme i petti di pollo, la salvia e il timo, aggiungete un uovo, un po' di sale e della noce moscata. Quando avrete una pappetta omogenea (e appiccicaticcia) potrete iniziare a lavorare le polpettine, facendole grandi quanto noccioline e passatele nella farina (io le ho passate mentre le facevo perche' era un continuo appiccicarsi alle mie mani).
Nel mentre tagliate a velo la cipolla e soffriggetela con un po' di olio. Appena sara' ammorbidita, aggiungete le polpettine e fatele rosolare per 3 minuti. Bagnate con la birra e lasciate cuocere per 10 minuti o finche' il fondo di cottura si sara' ristretto.
Nel frattempo, tagliate per lungo, el senso della lunghezza il pancarre' e privatelo della crosta.
Cercate di ottenere 12 cubi (io sono riuscita ad averne 11): l'ideale sarebbe da 6 cm per lato, ma i miei non arrivavano a 4.
Disegnate su una faccia del cubo un quadrato con un coltellino e poi togliete la mollica dentro al quadrato, cercando di lasciare mezzo centimetro di bordo.
Spennellate le facce del cubo con un po' di olio e ponetele su una teglia da forno ricoperta da carta (si consiglia di coprirle con la carta d'alluminio per evitare che secchino, ma a me sono piaciute croccanti per come sono venute): ponete in forno a cuocere per 5 minuti (cosi' dice la rivista, ma io ho dovuto farlo stare circa 3 minuti per lato per ottenere una doratura omogenea).
A questo punto, sfornate, mettete le noccioline alternate con gli anelli di cipolla, dentro alle scatoline e alternate con insalatina di stagione condita al momento.

Come vedete mi sono avanzate noccioline (a causa delle scatoline piccole e insufficienti), ma non ne e' rimasta nemmeno una per oggi perche' sono state spazzolate via la sera stessa: era davvero buonissime!