lunedì 8 dicembre 2008

Terrina di branzino, melanzane e bufala al profumo di timo



Ingredienti:

1 Branzino (meglio se gia' sfilettato)
Mozzarella di bufala: 200 g
1 melanzana
Salsa di pomodoro: un pochino
Uova: 1
Latte: 50cc
Sale: Q.B
Pepe: Q.B.
Prezzemolo: Q.B.
Olio extra vergine: Q.B.
Timo fresco: Q.B.

Se avrete scelto di acquistare il branzino gia' a filetti, avrete tutta la mia approvazione.
In caso contrario, pulite, desquamate e sfilettate il vostro branzino.
Disponete le fette su carta da forno che coprira' la teglia e condite la parte non coperta da pelle con sale, pepe, timo, prezzemolo e olio (se volete anche altre spezie: io ho usato il composto di erbe di provenza)
ponetele con la pelle in alto e lasciate cuocere per 5 minuti a 180° (forno gia' caldo)
Nel mentre, lavate le melanzane e tagliatele a fette da 1 cm di spessore.
Quando avrete finito col pesce, mettete sulla carta da forno le fette di melanzane a 200° fino a cottura (io ho preferito non farle scurire), salate, pepate e spruzzate di olio.
Spellate il pesce.
Preparate e fate sgocciolare la mozzarella di bufala: tagliatela a fette spesse.

Componiamo la terrina:
primo strato melanzane
secondo filetti di pesce
terzo poco pomodoro
mozzarella di bufala
timo
filetti di pesce
pomodoro
timo
e concludiamo con melanzane
date una spennellata di uovo sbattuto con latte e infornate per 10 minuti a 160°

Tirate fuori la terrina, copritela con carta da forno e un peso (oppure premete per bene)

Al momento di impiattare, spruzzate dell'olio evo buono nel piatto, e poi disponete sopra delle fette grosse, decorate con prezzemolo.
Servite caldo.